"Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy" Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Impianti di deumidificazione

Carta, pellicole e microfilm, se conservati in un ambiente non adeguatamente controllato sono irrimediabilmente vittime di un nemico comune: l'umidità.
Con un'umidità esterna media in Italia dell'80%, i vostri archivi sono quotidianamente soggetti ad alti tassi di umidità.
Malgrado sia ben noto che un ambiente eccessivamente umido è una reale minaccia per i materiali preziosi custoditi, non tutti sanno che esiste un rimedio efficace ed economico a questo problema.
La Deumidificazione: il rimedio contro i danni dell’umidità 
Il livello di umidità relativa presente nell'aria è fondamentale per l'idoneità alla conservazione dei materiali.
Il vapore acqueo è determinante nel processo di deterioramento di volumi, manoscritti, stampe, film, microfiches e CD-rom; tutti questi materiali sono igroscopici, cioé tendono ad assorbire l'umidità presente in ambiente e a favorire la proliferazione di batteri, muffe e formazioni fungine. Contenere l'umidità ambientale significa eliminare tutti questi inconvenienti.
Inoltre il processo di invecchiamento dei suddetti materiali rallenta notevolmente se l'umidità ambientale è mantenuta al di sotto di certi livelli.
Conservare con la deumidificazione non è una scoperta recente: fin dall'antico Egitto l'aria secca veniva utilizzata per la conservazione e il mantenimento di ciò che altrimenti si sarebbe irrimediabilmente corrotto. Munters ha convertito le capacità misteriose degli Antichi in una soluzione efficiente e pratica: la deumidificazione ad assorbimento.
Stop a volumi rovinati e con macchie di umidità! 
La carta, come tutti i materiali organici, è biodegradabile. Il processo di bio-corrosione a cui è soggetta è causato dagli attacchi di muffe e batteri. Il caratteristico odore e le macchie di umidità sono segnali che accompagnano il decorso di questo processo che, con il passare del tempo, porterà alla perdita dell'oggetto, e del patrimonio culturale di cui è depositario.
La carta in sé non è particolarmente soggetta alla bio-corrosione, il fattore scatenante è dato dalla mistura di collanti, inchiostri e altri materiali.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (Impianti di deumidificazione.pdf)Scheda dettagliata369 kB

Social

Partner

Catalogo

Copyright © 2014. All Rights Reserved. Powered by Officine Informatiche